Mappe GeoEmotive

Per socializzare con il nostro paesaggio.

 

Il progetto Mappe GeoEmotive di questo primo anno pilota, intitolato EMOTIZOOM, ha coinvolto le classi prime della Scuola Secondaria di Primo Grado degli Istituti compresivi di Gonzaga e di Quistello - San Giacomo (partecipa al progetto la sola scuola di San Giacomo).

 

Le azioni, concepite come attività di accoglienza per le classi prime, si sono avviate all'inizio dell'anno scolastico, per concludersi a dicembre 2014. Il progetto consiste nella realizzazione di schede e materiali multimediali pensati per il sito del Geoportale, i cui contenuti sono stati prodotti direttamente dai ragazzi coinvolti in workshops. Questi laboratori, conclusi nel mese di ottobre, hanno visto lavorare insieme alunni, insegnanti e tre artisti Derek Di Fabio, Daniella Isamit Morales, Simone Berti, in collaborazione con l'associazione culturale Cherimus.

 

Ai ragazzi, è stato chiesto di individuare i propri luoghi del cuore ed esprimere il proprio punto di vista in maniera creativa, attraverso la mediazione degli artisti.

 

L’elemento statico della mappe geografiche si trasforma così in un luogo dove condividere contenuti testuali, immagini, video e audio; quindi informazioni e competenze derivate da apprendimenti interdisciplinari e cioè geografia, storia, lettere, tecnica, artistica, scienze, matematica, ecc.. Qui sono pubblicati i racconti personali dei ragazzi, mappe emotive sovrapposte alle più tradizionali, capaci di dare una nuova lettura – diversa – al territorio di Gonzaga e San Giacomo.

 

 

Si ringraziano gli Istituti comprensivi di Gonzaga, Quistello-San Giacomo delle Segnate, i presidi, gli insegnanti e i ragazzi delle classi prime della Secondaria di Primo Grado!

Progetto finanziato da FEASR Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013  

ASSE IV MISURA 421 cooperazione internazionale Codice progetto: T-L-I-007-014-002 CUP E55C12001490009  

LandSare: Architetture di paesaggio nelle aree rurali europee un nuovo approccio al disegno dello Sviluppo Rurale